Il mondo della videosorveglianza si sta integrando all’universo informatico attraverso la videosorveglianza IP che permette di sviluppare le potenzialità dei mezzi di controllo riducendo parallelamente i costi di gestione.

La formula tipica di un buon sistema di videosorveglianza IP prevede una serie di telecamere che invece di collegarsi ad un videoregistratore sequenziale si collega a un video server.

Quest’ultimo è un computer in grado di convertire i segnali delle telecamere in pacchetti di dati digitali che vengono inoltrati sulla rete. Un sistema di video sorveglianza su IP è controllabile sia attraverso la rete locale, sia attraverso Internet e perfino da un cellulare di ultima generazione.

Sotto questo profilo, i sistemi IP permettono addirittura la gestione in remoto di più sistemi da un’unica postazione e consentono l’estensione del controllo delle immagini alle forze di pubblica sicurezza. Inoltre, utilizzando telecamere IP, è possibile anche controllare tutti i parametri di puntamento dalla posizione remota. E’ sempre possibile integrare le telecamere-ip in un sistema di videosorveglianza tradizionale e/o viceversa.

Esistono soluzioni per la lettura targhe degli automezzi, soluzioni per i centri commerciali (identificazione persone e conteggio, tempo di permanenza)

 Schema generale d’impianto

schemavideosorv